Categorie: Arte Lifestyle

Luci d’Artista a Salerno: una manifestazione culturale

Il periodo natalizio, si sa, è uno dei più attesi dell’anno da grandi e, soprattutto, da piccini. Le case si riempiono di decori: alberi, presepi e luci addobbano e rendono magica l’atmosfera per tutto il periodo del mese di dicembre. Tuttavia non sono solo i nostri appartamenti ad essere scenografia di giochi di luci e di colori. Ogni città, dalle affascinanti metropoli europee e americane ai piccoli paesini di montagna, rispende e gode di una bellezza che viene accentuata dagli addobbi. Alle volte, poi, è possibile assistere a vere e proprie manifestazioni culturali: Luci d’artista ne è un esempio.

Luci d’artista a Salerno

Luci d’artista prende il via nel 1998 a Torino.  Alcune piazze e strade della città si rivestono di luci, che non hanno niente a che vedere con le normali luminarie che addobbano ogni altra città o paese, ma vanno ben oltre: sono delle vere e proprie opere d’arte. Nel 2006 la manifestazione culturale approda anche a Salerno, rendendo questa città una meta d’obbligo durante il periodo natalizio. Dall’11 Novembre al 21 Gennaio 2018, infatti, la Villa Comunale è teatro di luminarie di leoni, alci, renne.

Tra il capoluogo piemontese e Salerno si è creato, ormai da qualche anno, un “gemellaggio di luci”. Ogni anno parte delle luci esposte a Torino verranno esposte anche a Salerno, oltre – ovviamente – a delle opere inedite.

Quattro sono i temi che gli spettatori potranno vivere in questa passeggiata fiabesca fatta di luci, colori e suoni: Natale, mito, sogno e tempo. Tra i luoghi coinvolti da Luci d’Artista troviamo il Palazzo Comunale, il Giardino della Minerva, piazza Flavio Gioia, piazza Sedile del Campo, Corso Giuseppe Garibaldi, il Lungomare Trieste, Spiaggia Santa Teresa e molti altri. Gli artisti coinvolti sono molti, tra questi, Erica Borghi, Luca Pannoli, Eduardo Giannattasio, Eliana Petrizi, che partecipano con sculture luminose o interventi di light art. Sul sito della manifestazione è possibile scoprire tutti i dettagli, i luoghi e gli artisti coinvolti.
Nel sottopiazza della Concordia troviamo, inoltre, la ruota panoramica alta 60m, installata apposta per l’iniziativa, dalla cui sommità è possibile ammirare la città dall’alto.

Luci di Natale

Questa spettacolare manifestazione culturale è una vera e propria mostra a cielo aperto; a Torino hanno esposto artisti come Mario Merz, Daniel Buren e Rebecca Horn. Tuttavia, per chi non riuscisse a raggiungere Salerno o Torino, in tutte le città italiane è possibile ammirare e vivere appieno l’atmosfera natalizia.

Foto © Massimo Pica

Ogni città brilla e festeggia il Natale “agghindandosi” per le feste: in piazza San Pietro a Roma troviamo un enorme albero di natale rosso alto 25 metri. A Milano, il celebre albero di Natale in Swarosky si è acceso il 1 Dicembre per mano della più famosa fashion blogger Chiara Ferragni. Le luci, nel periodo più buio dell’anno, rendono il Natale ancora più magico!