Categorie: Fashion

L’America di Tom Ford

Con la collezione Primavera-Estate 2018, Tom Ford ha conquistato nuovamente l’America. La sfilata – e il super party – dello stilista hanno aperto la Settimana della Moda di New York in modo superbo. La sfilata si è svolta nella Uptown Armory a Park Avenue.

Le Celebrities all’evento di Ford

Presenti alla sfilata, star del cinema, della musica e personaggi cool del jet set americano.
La più paparazzata tra le super dive presenti è Kim Kardashian, che ha abbagliato i fotografi mostrandosi in un nuovissimo look. Lunghi capelli bianco-cenere, accompagnati da un outfit super sexy: abito a tubino lungo total black in pvc super stretch – molto amato dalle silhouette del team Kardashian e dalle loro curve.

Altro cambio di look per Kendall Jenner e Gigi Hadid, con un nuovo taglio di capelli super corto fatto apposta per l’evento.

Kim Kardashian © Gary Gershoff/Getty Images

Helena Christensen and Cindy Crawford. Via Vogue Arabia

Davanti a un bianco backdrop, con il logo di Tom Ford stampato a caratteri cubitali, si offrivano agli scatti dei fotografi anche le top model Cindy Crawford e Helena Christensen, icone degli anni ’90, entrambe con abiti full paillettes.

Immancabile, Julianne Moore, amica dello stilista e protagonista anche del suo primo film come regista (A Single Man).

Julianne Moore © Getty Images

Poppy Delevingne © Getty Images

Tra le altre star presenti, troviamo: la cantante Ciara, gli attori Liev Schreiber, Ansel Elgort e Gina Gershon. Alla sfilata erano presenti anche Anne Wintour e Carine Roitfeld, le due enigmatiche fashion editor, icone di stile.

Tra gli invitati di Tom Ford, non sono mancate le social celebrities, dalla blogger americana Danielle Bernstein, all’influencer inglese Poppy Delevingne.

Il party dopo la sfilata ha lanciato la nuova fragranza Fucking Fabulous dello stilista.

La sfilata

Capi must della collezione sono le giacche, sue preferite anche nel periodo da YSL. Il Tuxedo (termine coniato negli Stati Uniti: il completo giacca e pantalone venne indossato per la prima volta nella metà dell’800 da un uomo che andò al Tuxedo Club) è il protagonista assoluto della sfilata.

Tom Ford presenta una giacca completamente rivisitata, a forma di pagoda, con revers di satin abbinata a body super sexy dalle sgambature alte e pantaloni morbidi.

Altro asso, nella manica dello stilista, sono gli abiti. Troviamo abiti lunghi con drappeggi stretch, altri con maniche scintillanti, come quello indossato da Gigi Hadid… ma non mancano gli abiti corti super cool in full paillettes.
Tutta la collezione è immancabilmente di ispirazione anni ’90, in puro stile Tom Ford. Caratteristiche sono le ampie spalline presenti nelle giacche e negli abiti. I capospalla meritano assolutamente di essere citati – sfilano meravigliosi bomber e trench in pelle, con costruzioni in stile.

I colori

La palette dei colori è piuttosto rigida. Il bianco e il nero dominano la passerella, insieme a nuances più chiare, come i rosa platino e i beige. Illuminano intensamente la passerella i colori più forti: eletric blue, arancio, fuxia e un abito yellow chartreuse chiaro indossato da Marjan Jonkman. Non mancano tinte metallizzate e lamé, che fanno luccicare questa prima serata newyorkese.

La collezione è seducente, Tom Ford ha centrato a pieno l’obiettivo: Riconquistare l’America!