IT. Il ritorno al cinema del clown di Stephen King

Nel film Inception, Leonardo Di Caprio sosteneva che ogni idea ha una sua genesi. E forse la paura, condivisa da molti per i clown, è nata proprio il 28 dicembre 1986 quando Stephen King pubblicava IT. Il romanzo del più famoso scrittore americano di horror rivelò uno dei personaggi più terrificanti e spaventosi della storia della letteratura: Pennywise il clown.

IT, miniserie TV (1990) diretta dal regista Tommy Lee Wallace. La miniserie TV è tratta dall'omonimo romanzo di Stephen King. Nella scena, Tim Curry interpreta Pennywise il clown

IT (1990). Nella scena del film, Pennywise il clown interpretato da Tim Curry.

IT, che si sveglia ogni ventisette anni dal suo letargo, terrorizza i bambini di Derry nutrendosi delle loro paure. Un gruppo di ragazzini fragili e insicuri (i “perdenti”) si unisce per sconfiggerlo, giurando che sarebbero sempre tornati a Derry a proteggere i deboli e gli indifesi. Pennywise ritornerà, costringendo quei ragazzini, ormai diventati adulti, a confrontarsi ancora una volta con i propri incubi.

Il romanzo diventò presto il capolavoro di King, eguagliando il successo raggiunto da Shining quasi un decennio prima, attirando le attenzioni di registi e sceneggiatori. Il primo tentativo di portare Pennywise sul grande schermo appartiene a Tommy Lee Wallace che nel 1990 diresse una miniserie in due episodi. Wallace scelse per il ruolo di Pennywise il clown Tim Curry, il concierge del Plaza Hotel nella commedia campione d’incassi Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York. La performance di Curry fu elogiata dalla critica che apprezzò la sua capacità di armonizzare in un unico personaggio terrore e comicità.

IT (2017) diretto dal regista Andrés Muschietti. Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King. Nella scena, Bill Skarsgård interpreta Pennywise il clown

IT (2017). Nella scena del film, Pennywise il clown interpretato da Bill Skarsgård.

IT è tornato

Ventisette anni dopo, esattamente come accade nel romanzo di King, Pennywise è tornato al cinema. Diretto dal giovane Andrés Muschietti, il nuovo film di IT è sbarcato da qualche giorno nei cinema americani mentre i fan italiani dovranno pazientare fino al 19 ottobre. Nei panni del clown ci sarà Bill Skarsgård, stella nascente del cinema svedese. Figlio d’arte, suo padre Stellan Skarsgård ha interpretato il professor Lambert di Will Hunting – Genio ribelle e Sputafuoco Bill Turner nella serie Pirati dei Caraibi.

Bill Skarsgård interpreta un Pennywise ancora più terrificante rispetto alla nemesi del 1990. La vena comica di Curry diventa pazzia creando un’antagonista dalla psiche disturbata e isterica simile ai Joker di Heath Ledger nel Cavaliere oscuro e Jared Leto in Suicide Squad. La trasformazione investe anche il costume di IT che abbandona i colori caldi e allegri indossati da Curry per una versione più oscura e tetra.

IT (2017) diretto dal regista Andrés Muschietti. Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King. Nella scena, Bill Skarsgård interpreta Pennywise il clown

IT (2017). Bill Skarsgård nei panni di Pennywise il clown.

Nonostante i divieti imposti ai minori di quattordici anni, il film di Andrés Muschietti si annuncia un fenomeno capace di attirare al cinema i numerosi fan catturati dalla storia del clown. Il successo di questo film si fonda sull’attualità dei temi trattati; l’eterna lotta tra il bene e il male e la rivincita dei “perdenti”.

La trama del film rappresenta un viaggio attraverso gli aspetti più delicati dell’animo umano garantendo un profondo e totale coinvolgimento. Il clown IT può assumere la forma di ciò che maggiormente temiamo, un lupo mannaro, un vampiro o semplicemente un clown, obbligandoci ad affrontare le nostre paure. Stephen King una volta ha scritto che si può sconfiggere il male solo seppellendolo di risate. Ma le risate dei “perdenti” saranno sufficienti ora che Pennywise è tornato a Derry?

Di |2017-09-26T21:15:42+00:0026.09.17|Categorie: Film & Serie TV|Tags: |