Categorie: Fashion

CONTINENTAL DRIFT, la collezione SS 2018 di MAX.TAN

La collezione prêt-à-porter donna di MAX.TAN per la primavera estate 2018 è ispirata alla teoria della deriva dei continenti nell’era moderna. Questa deriva è accelerata e catalizzata dalle comunicazioni digitali e dai nuovi media. Il mondo è globalizzato, le culture si scontrano, siamo in un’epoca di conflitti sociali e di fake news.

Ispirazione

La terra si muove; “la moda cambia“, così dicono. Il concetto di una terra in movimento mi affascina e ha da tempo catturato la mia immaginazione. Questa collezione che sto presentando è tutta riguardante le derive continentali. Potrebbe essere lo slittamento tettonico a far impazzire la gente? L’avidità e l’ignoranza si sono rivelate un radicale disastro per l’umanità e il mondo sta attraversando una profonda crisi. Il riscaldamento globale, il capitalismo e così via.

Cerco elementi che riflettano lo zeitgeist attraverso il tragitto definitivo dell’umanità e cerco di tradurli in “cazzate” indossabili, nella speranza che entrino in risonanza col nostro chakra e che possano connetterci nuovamente alla natura.

Pensate a me come un collezionista con uno spirito che cresce e prospera attraverso il vario. Il gabinetto (delle curiosità) del Dr. Caligari. Qui si può trovare tutto, dalle antiche Novas ai testi sacri, ai libricini del Lesbian pulp fiction di metà ‘900.

Il brand di Max Tan

Dieci anni fa, il giovane stilista Max Tan presentava la sua prima collezione alla Settimana della moda di Singapore 2007.
Il brand MAX.TAN, invece, debutta con la sua collezione ready to wear per la primavera/estate 2010: tra le migliori dell’anno, secondo il sito sylesight.com. Il brand ha quindi da subito un ottimo riscontro, sia tra il pubblico, sia tra gli esperti del settore moda. Le collezioni RTW vengono negli anni premiate da Surface Asia, Modefabriek, Vogue Giappone e Vogue Paris.

I capi giocano con le forme e con i volumi in una decostruzione, ricostruzione e trasformazione continua. Tagli stravaganti e linee più semplici coesistono negli abiti che rimandano all’androginia e all’arte contemporanea.

Serio ma mai rigido, minimal ma mai semplice, fragile ma mai debole, il brand si fa portavoce di uno stile di vita sereno e ribelle al tempo stesso. MAX.TAN si propone a quello spirito libero che veste per piacere a nessun’altro se non a sé stesso.
Sul sito del brand è possibile conoscere tutte le collezioni e lo spirito della maison.